• ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

  • ZUM ZERI, il rifugio, il ristorante, l'ostello vi aspettano Per informazioni: 0187 1981342 / 334 7190672

CUCINA E PIATTI TIPICI Info 0187 1981342

IL RIFUGIO

IMPIANTI: APERTI

IMPIANTI APERTI

IMPIANTI:PROSSIMA APERTURA

GRAN BAITA

Accoglienza, ospitalità e comfort Info 334 7190672

GRAN BAITA

METEO APUANE

METEO

In questo momento allo Zum...

ZUMCAM

ZUM ZERI, cannoni in azione: nel week end apre il camposcuola e festeggia la Befana

Un fantastico fine anno ha parzialmente consolato gli appassionati sciatori di Zum Zeri. Un grande cenone e una nottata di festa e allegria hanno chiuso un 2018 sicuramente esaltante per Zeri e la sua stazione turistica ed invernale. Una stagione invernale, quella del 2018 che ha visto un perfetto innevamento delle piste, un'estate lunga e una positiva raccolta di funghi.

Zum Zeri è pronta per la stagione sciistica che al centro nord tarda ad arrivare. Nel frattempo le piste e gli impianti sono tutti operativi ed hanno ricevuto interventi e migliorie, aspettano solo la neve che tutti auspicano non tardi ulteriormente. In questi giorni la gestione ha effettuato un ulteriore importante investimento acquistando un nuovo battipista Prinoth dotato delle più moderne tecnologie e i cannoni della Technoalpin che, arrivata la giusta temperatura, stanno sparando per consentire l’apertura fin da questo week end, del campo scuola.

Il campo scuola aperto e gratuito consentirà di far trascorrere la festa della befana sugli sci ai tanti piccoli appassionati della neve.

Inoltre il 6 gennaio alle 15 non mancherà un dolce momento con caramelle e marmellata che la simpatica “vecchietta” offrirà ai bambini presenti.

MA LE BUONE NOTIZIE SONO MOLTE.

ZUM ZERI, arrivano i soldi per gli impianti sciistici della toscana

Contributi per complessivi 720mila euro, di cui 400mila per il 2019 e 320 mila per il 2020 per la revisione degli impianti sciistici di interesse regionale del “Sistema neve” toscano. Risorse presenti nel pacchetto di Bilancio licenziato dal Consiglio regionale nell’ultima seduta dell’anno passato, di cui potrà beneficiare anche Zeri. A darne notizia è Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd e presidente commissione Affari istituzionali. “Anche in questo comparto gli effetti della crisi economica si sono fatti sentire. - spiega Bugliani - E' necessaria una rapida e strutturale inversione di tendenza: per questo la Regione è da tempo impegnata a realizzare una serie di progetti di vasto respiro capaci di sostenere l'offerta nei mesi invernali, ma anche di produrre incrementi di utenza nelle altre stagioni". Continua Bugliani: "Le risorse in bilancio costituiscono una misura che avrà effetti positivi anche nel nostro territorio, in particolare nel comune di Zeri, ormai entrato a far parte a pieno titolo del sistema neve toscano. Quello messo in campo è un aiuto concreto a chi gestisce gli impianti, un contributo che può essere in grado di dare una boccata d’ossigeno agli operatori del settore e nondimeno un supporto importante alla nostra montagna, che deve continuare a essere competitiva come merita”.

SESTA GODANO: un collegamento con la neve di Zeri

L’Amministrazione Comunale di Sesta Godano, guidata dal sindaco Marco Traversone, ha deciso di riaprire il collegamento diretto tra la Media Val di Vara e il Comune di Zeri (Ms.), fondamentale per la stagione sciistica in atto. Una fondamentale apertura, ma soprattutto un impegno che il sindaco aveva con i residenti, che da oltre un anno fanno i conti con il disagio dalla chiusura della “Sp 25”.

All’altezza della frazione di Orneto, a poche centinaio di metri dal confine di provincia e regione, la strada era stata interrotta per una grossa frana. Pertanto con la conclusione della prima fase dei lavori di ripristino, a cura della Provincia della Spezia, la carreggiata è stata riaperto a senso unico alternato. In attesa del completamento dell’intervento, e delle necessarie risorse, sarà lo stesso Comune ad avere l’onere del monitoraggio della strada e di deciderne aperture e chiusure in caso di intense piogge, anche frazie alla consultazione di un pluviometro installato in località Patigno. Ovviamente se la pioggia caduta supererà i 35 millimetri, l’arteria resterà chiusa così come per le “allerte arancione e rossa”. L’accordo firmato non avrà costi per il Comune di Sesta Godano.

Il sindaco Traversone ha poi dichiarato: “Finalmente abbiamo nuovamente il collegamento con il territorio del Comune di Zeri, dando così risèposte a quei abitanti che si spostano per ragioni di lavoro personali. Naturalmente servirà anche al turismo che transita e si ferma nel nostro territorio nel raggiungere la stazione sciistica di Zum Zeri”.

La gestione della stazione invernale di Zum Zeri, ringrazia il Sindaco e l’Amministrazione di Sesta Godano per la grande disponibilità. In occasione di questa stagione i benefici e la scontistica riservati ai residenti del comuni di Zeri e Albareto saranno estesi anche alla comunità di Sesta Godano.